Gatto o cane sovrappeso? Ecco cosa fare

Gatto o cane sovrappeso? Ecco cosa fare 1000 563 flexadin Advanced

A tutti noi piace vedere i nostri animali domestici mangiar bene e viziarli; questo fa parte del piacere di averli con noi, giusto? E se vi dicessero che il vostro gatto o cane è in sovrappeso? E che la sua aspettativa di vita verrà influenzata negativamente da ciò? La maggior parte di noi si mortificherebbe nel pensare che i nostri atti di gentilezza possano invece danneggiare i nostri amici a quattro zampe.

L’obesità, d’altra parte, è un problema serio: lo sapevate che, proprio come noi, gli animali sovrappeso sono molto più soggetti a processi patologici come diabete, malattie cardiache, pancreatite e problemi di articolazione e mobilità?

Per prevenire questa situazione o aiutare il vostro animale domestico in sovrappeso, ecco tre semplici suggerimenti da seguire:

1. Consultare il proprio medico veterinario

La prima cosa da fare è prenotare un appuntamento con il medico veterinario al fine di valutare lo stato di salute generale dei vostri animali domestici e rilevare o escludere eventuali condizioni mediche sottostanti che potrebbero essere attribuite all’aumento di peso. Questo vi darà anche un’idea di quanto peso il vostro animale dovrebbe perdere per rientrare in un “range” normale per la sua età e razza.

Il medico veterinario sarà in grado di darvi consigli circa la gestione della dieta del vostro animale, aumentando al contempo il livello di attività fisica in modo sicuro e in base alle sue esigenze.

2. Una dieta equilibrata

Nutrire il vostro animale domestico con un’alimentazione di buona qualità, completa ed equilibrata alle quantità giornaliere raccomandate, può aumentare la durata della vita degli animali e tenere a bada alcune delle condizioni viste prima; quindi, mantenere il peso forma del vostro animale lo aiuterà a conservare una condizione ottimale.

Quando nutrite il vostro animale domestico, ricordatevi di farlo in funzione del peso ideale che dovrebbe avere e non del peso reale: ad esempio, anche se il vostro animale domestico è sovrappeso di un paio di chilogrammi, dovrete ridurre l’assunzione di cibo in modo incrementale, così che la perdita di peso non sia troppo drammatica e potenzialmente pericolosa. Chiedete consiglio al medico veterinario sul modo migliore per ridurre l’assunzione di cibo del vostro animale domestico, poiché una perdita di 2 kg in un cane sovrappeso di taglia grande è meno significativa della stessa perdita in un gatto sovrappeso.

Quando si seleziona una dieta (casalinga o industriale), è meglio optare per una completa, ovvero che contenga tutti i fabbisogni nutrizionali giornalieri del vostro animale domestico ma con un valore calorico inferiore, in quanto ciò contribuirà alla perdita di peso. Non cercate di far perdere peso al vostro animale troppo rapidamente, in quanto può essere pericoloso, specialmente nei gatti che possono soffrire di una condizione nota come lipidosi epatica se il loro cibo è improvvisamente e drasticamente limitato. 

Una volta che il vostro animale ha raggiunto il peso desiderato, continuate ad alimentarlo in funzione di quel peso e non riducete ulteriormente il cibo: questa è l’alimentazione di mantenimento.

3. Aumentare i livelli di esercizio

Cercate di aumentare i livelli di esercizio del vostro animale domestico poiché potrebbe aiutarlo a perdere peso: questo è molto importante se si vuol mantenere uno stile di vita sano, oltre che per il suo benessere generale. Esistono molti giocattoli sul mercato che non solo aiutano il vostro cane o gatto a rimanere energico, ma anche a stimolare la mente.

Se state alimentando il vostro animale con cibo secco, un consiglio è di tenere una parte della razione giornaliera e usarla come “dolcetto” nei giochi interattivi o durante le passeggiate ecc. L’idea è che né voi né il vostro animale domestico verrete privati di quelle interazioni gratificanti, e che le “leccornie” per lui saranno salutari.

Insomma, affrontare il problema del peso del vostro animale domestico può sembrare una montagna da scalare, ma farlo giorno dopo giorno con un obiettivo chiaro lo rende molto più realizzabile. Inizierete a notare la differenza abbastanza rapidamente, in quanto un cane o gatto pigro potrebbe diventare molto più attivo una volta perso il peso in eccesso.