Esercizi per cani: aiutiamoli a restare in forma!

Esercizi per cani: aiutiamoli a restare in forma! 1000 563 flexadin Advanced

Esistono tanti modi divertenti per far fare al tuo cane l’esercizio fisico di cui ha bisogno: ad esempio, puoi combinare le sue passeggiate con alcuni esercizi di obbedienza e magari terminare con una partita. Ad ogni modo, è importante prendere sempre in considerazione il suo livello di forma fisica: molti cani, infatti, sono così entusiasti del gioco che continuerebbero a correre anche quando sono ormai stanchi, il che non è salutare per loro.

Se ti piace fare esercizio, puoi andare a correre o fare lunghe passeggiate insieme al tuo cane. Spesso, i percorsi non pavimentati sono preferibili perché possono essere meno traumatici per le sue articolazioni. Inoltre, ricorda che il tuo cane è più piccolo di te, quindi meno visibile dalla strada: per questo, di notte fagli indossare un gilet o un oggetto riflettente.

Molti cani invece amano nuotare, il che può essere un ottimo modo per rinfrescarsi nei caldi mesi estivi. Dopo alcune semplici indagini, potresti scoprire alcune spiagge locali dove puoi andare, o forse c’è una piscina per cani nella tua zona. Ricorda però di non permettere al cane di nuotare in acqua stagnante, soprattutto in caso di alghe blu-verdi, tossiche per il suo organismo.

Al contrario, inseguire una palla potrebbe non essere la migliore forma di attività per il tuo cane; giocare a nascondino, un’attività più tranquilla, può essere una buona alternativa per evitare di sovraccaricare le sue articolazioni. In qualunque caso, se sospetti che il tuo cane abbia problemi muscolari o articolari, parla prima con il medico veterinario.

In sintesi:

Ecco alcune linee guida per tutti i giochi e l’esercizio fisico:

• Non esagerare, giocare con moderazione;

• Sviluppa gradualmente il livello di forma fisica del tuo cane;

• Dopo l’esercizio, somministragli una quantità moderata di acqua potabile fresca;

• L’esercizio quotidiano giornaliero costante è meglio di un “fine settimana da guerriero”.